Meditazione sul Natale

Meditazione sul Natale
Maria che attendi
Sei la donna dei nostri giorni
che si apre con fiducia al mistero della vita.
Sei la madre che aspetta con gioia e trepidazione
il rientro a casa dei suoi figli
sei colei che nel silenzio e nell'ascolto
percepisce il soffio dello Spirito.
 
 
 
Giuseppe che sogni
Sei l'uomo che pensa il suo futuro interpretando i segni
misteriosi di Dio.
Sei il padre esemplare che lascia libero il figlio di seguire
il proprio cammino.
Sei il marito del silenzio che parla il linguaggio del cuore.
 
 
 
Pastori che vegliate
Siete i testimoni di pace dentro la pazzia della guerra
Siete sempre disposti a camminare
anche quando il viaggio è faticoso.
Siete intorno a fuochi accesi, narratori di un Dio-bambino.
 
 
 
Magi che cercate
Siete i filosofi che scrutano i volti come stelle luminose.
Siete poeti pieni di compassione.
Siete occhi pieni di stupore, innamorati del creato.
 
 
 
Erode che ti senti minacciato
Sei il dittatore di tutti i tempi che si arricchisce
con il sudore dei poveri.
Sei il mercante di armi che seminano morte.
Sei l'uomo di potere che continua a far strage di innocenti.
 
 
 
Stella che illumini il nostro cammino
Sei la parola che risuona e guarisce
Sei il pane che nutre le nostre speranze.
Sei il volto dell'uomo e della donna: infinita bellezza.
 
 
 
 
Angeli che attraversate i cieli
Siete i messaggeri misteriosi di un Dio che ci ama alla follia.
Siete i guaritori delle nostre ferite
e tenete sulle ginocchia tanti cristi crocifissi.
Siete testardi annunciatori di pace
e saggi inventori di giustizia.
 
 
 
 
Bambino che vieni nel mondo
Sei nell'ultimo dei nati.
Sei nel messia che chiede l'elemosina sui marciapiedi
della nostra città.
Sei nel vento che soffia leggero: Spirito del Dio vivente!
 
Amen