Foggia: un convegno su politiche e diritti del lavoro dei migranti

09.06.2014 21:08

 

Foggia - A Foggia il 20 febbraio 2014 si terrà il convegno "Contrastare lo sfruttamento, difendere il lavoro: politiche e diritti del lavoro migrante in Puglia e in Italia", iniziativa organizzata dalla sezione Puglia dell'ASGI, in collaborazione con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia, Avvocato di Strada e Magistratura Democratica. Lo sfruttamento del lavoro dei lavoratori migranti nei settori dell’agricoltura e dell'edilizia, oltre che nel tessile in parecchie zone dell'Italia meridionale è diffuso. Essi – si legge in una nota - ricevono paghe inferiori di circa il 40 per cento, a parità di lavoro, rispetto al salario italiano minimo concordato tra le parti sociali e lavorano un maggior numero di ore. Per i promotori è “improrogabile l'avvio di un rafforzamento della collaborazione interistituzionale sul fenomeno della tratta degli esseri umani ai fini dello sfruttamento illecito della mano d'opera nei luoghi di lavoro”. Con questi obiettivi si è sviluppata questa iniziativa: dal confronto tra rappresentanti delle associazioni che sul campo combattono per informare sui diritti i cittadini immigrati con professori universitari, avvocati e le Istituzioni invitate ci si propone di tracciare una "road map" per promuovere assieme strumenti e politiche attive per tutelare i diritti umani dei lavoratori.