Diario di bordo

27.04.2014 20:20

9.08.2013

“ Chi non ha gambe tanto sicure nel cammino della fede può servirsi della Croce come bastone. “

- Edith Stein

 

Queste parole della Santa di cuo iggi celebriamo la festa liturgica, sono certtamente parole di sperana intrise da una fede semplice, ma profonda. Una fede direi quasi “ conquistata a botta di colpi e atti di fede giornalieri.

E’ un aiuto a chi si sente abbattutto e preso da affanni e dubbi. Oggi alle ore 16.00 nella nostra parrrocchia celebreremo il funerale di un piccolo bambino di mome Michele che ieri è morto al Santobono di Napoli. Aveva solo 9 mesi. Il quesito che l’uomo si porta da duemila anni senza una risposta convincente ritorna con forza “ Perchè Signore?”.

Risposta non c’è. E se ci fosse porterebbe pace alla mente ma non certamente al cuore. Il cuore per trovare pace ha bisogno di alimentarsi di fede.

Dio hai suoi progetti. Progetti che in un modo o in un altro porta avanti. La santa che celebraimo oggi non ha trovato una risposta capace di saziare il suo intelletto, ma per Grazia di Dio ha trovato un modo di vivere, un modo di essere che hai riempito la sua esistenza nonostante le sofferenze che ha subito ee per ultimo il martirio.

Lei ha rovato forza, sostegno e luce nella Croce. La croce di Cristo. E non nessun altra croce fatta da mani d’uomo.

Ecco perchè lei stessa poteva scrivere

“Chi sei tu, dolce luce, che mi riempie, e rischiara l'oscurità del mio cuore?Tu mi guidi con mano materna, e se mi abbandonassi, non saprei fare più nessun passo.

Tu sei lo spazio che circonda il mio essere e lo racchiude in sé. Da te lasciato, cadrebbe nell'abisso del nulla, dal quale tu l'hai elevato alla luce.

Tu, più vicino a me di me stessa, e più intimo del mio intimo, e tuttavia

inafferrabile e incomprensibile, che oltrepassi ogni nome: Tu, amore eterno!

-- Edith Stein

Vogio concludere questtabreve riflessione rivordando le parole di una grande santa e dottore della Chiesa che diceva che la “ Croce la si conosce soltando portandola “.

Porrtiaamola sempre con fede e soprattutti animati e sostenuti dalla fede.

Buona giornata!