Commento al Vangelo Sabato, 16 Novembre 2013

25.10.2015 11:40

Lc 18,1-8
Dio farà giustizia ai suoi eletti che gridano verso di lui

 

+ Dal Vangelo secondo Luca

In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: 
«In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”. 
Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: “Anche se non temo Dio e non ho riguardo per alcuno, dato che questa vedova mi dà tanto fastidio, le farò giustizia perché non venga continuamente a importunarmi”». 
E il Signore soggiunse: «Ascoltate ciò che dice il giudice disonesto. E Dio non farà forse giustizia ai suoi eletti, che gridano giorno e notte verso di lui? Li farà forse aspettare a lungo? Io vi dico che farà loro giustizia prontamente. Ma il Figlio dell’uomo, quando verrà, troverà la fede sulla terra?».


Parola del Signore

 

Gesù, per sua esperienza personale, sa che il Padre sempre lo ascolta: "Padre ti ringrazio che mi hai ascoltato, io sapevo che sempre mi dai ascolto", dice davanti alla tomba di Lazzaro (Gv 11, 41-42). Egli vuole che i discepoli siano certi, come lo è lui, che la preghiera viene sempre ascoltata dal Padre. E narra loro la parabola di una povera vedova che chiede giustizia ad un giudice. Questa vedova, simbolo dell'impotenza in una società come quella del tempo di Gesù, con la sua insistenza presso il giudice, disonesto e duro di cuore, viene alla fine esaudita ed ottiene giustizia. Quanto più ascolterà voi, sembra dire Gesù ai discepoli, il Padre vostro dei cieli che non solo è giusto ma ha un cuore grande e misericordioso? Il Vangelo vuole convincerci in ogni modo della forza e della potenza della preghiera: quando essa è insistente si può dire che obbliga Dio a intervenire. Per questo l'assiduità nella preghiera è la prima opera del discepolo ed in essa è la sua forza.

Commento di Mons. Vincenzo Paglia