Canzone LUCE dall'Album Sud di Fiorella Mannoia

27.04.2014 17:41

 

Una bella spiegazione di questa canzone

Fiorella Mannoia in “Sud”, 2012

"Sud" è il nuovo album di Fiorella Mannoia: un omaggio a Thomas Sankara, presidente del

Burkhina Faso, ucciso nel 1987, che si batté contro le grandi potenze e il debito internazionale.

L’album è un segno di fratellanza per tutti i Sud del mondo, troppo spesso depredati,

abbandonati e esclusi dal progresso: dal nostro sud fino all’America latina e all’Africa.

Il brano-simbolo è "luce", un pezzo molto coinvolgente che ci parla di... Compassione (!)

 

 

LUCE                                                                                                                        

Non c’è figlio che non sia        

mio figlio 

né ferita di cui non sento il dolore. 

Non c’è terra 

che non sia la mia terra 

e non c’è vita che non meriti 

amore 

mi commuovono ancora i 

sorrisi e le stelle nelle notti 

d’estate

i silenzi della gente che 

parte 

e tutte queste strade. 

Fa’ che non sia soltanto mia                               

questa illusione 

fa’ che non sia una follia 

credere ancora nelle 

persone. 

Luce, luce dei miei occhi 

dove sei finita

lascia che ti guardi 

dolce margherita 

prendi la tua strada 

e cerca le parole 

fa’ che non si perda

tutto questo amore… 

Non c’è voce 

che non sia la mia voce 

né ingiustizia 

di cui non porto l’offesa. 

Non c’è pace                                                                

che non sia la mia pace 

e non c’è guerra 

che non abbia una scusa. 

Non c’è figlio che non sia 

mio figlio 

né speranza 

di cui non sento il calore 

non c’è rotta 

che non abbia una stella 

e non c’è amore 

che non invochi amore. 

Luce, luce dei miei occhi 

vestiti di seta

lascia che ti guardi, 

dolce margherita…

prendi la tua strada 

e cerca le parole 

fa’ che non si perda 

tutto questo amore