Allagamenti a Destra Volturno, blitz dell'assessore: ecco la decisione sulle case

09.02.2015 18:14

 

Castel Volturno - Dopo un primo sopralluogo in località Destra Volturno, assieme ai Vigili del Fuoco opportunamente sollecitati ad intervenire, l'assessore alla Protezione Civile di Castel Volturno Paola Coen ha constatato che non c'erano rischi per le persone, in quanto le abitazioni erano al sicuro da allagamenti diretti. Diversa la situazione delle strade, il cui allagamento ha creato disagi per la mobilità, lo spostamento delle persone, l'accesso ai beni di prima necessità. Scongiurati rischi di tipo allocativo, ovvero trovare soluzioni di accoglienza temporanea per coloro le cui abitazioni fossero risultate temporaneamente inabitabili, si è proceduto a predisporre un intervento tecnico di rimozione dell'acqua in eccesso presente lungo le reti urbane. L'Amministrazione comunale ha richiesto tempestivamente l'intervento della Protezione civile regionale, al cui arrivo sono stati messi in atto i seguenti interventi: ripristino delle capacità di scolo del Lago Piatto (Bagnara) al fine di abbassare il livello delle acque in zona; potenziamento del depuratore in Località Destra Volturno, mediante l'ausilio di due idrovore messe a disposizione dalla Protezione civile regionale, per ampliare la capacità di portata dell'impianto. Inoltre si è proceduto allo sbancamento della foce del Lago Patria, grazie all'Intervento dell'Ufficio tecnico comunale. In questo caso pur trattandosi di un'area di competenza non comunale, l'intervento si è reso necessario in quanto gli effetti dell'occlusione ricadevano sul nostro territorio.Tutto questo si è reso possibile grazie all'intervento oltre che della Protezione civile regionale e dei tecnici comunali, della Volturno Multiutility, la partecipata che gestisce il ciclo integrato delle acque, i cui addetti sono intervenuti e resteranno a sorvegliare il funzionamento delle idrovore, fino al completo svuotamento delle vasche del depuratore, che durerà fino all'alba di domani mattina.